La famosa camera di Van Gogh ad Arles ricreata a Boxmeer, nel Brabante.

Dal 26 marzo il villaggio di Boxmeer, nella regione in cui Vincent è nato e ha trascorso gran parte della sua vita, avrà la sua fedele riproduzione del celebre dipinto di Van Gogh.

Dopo il successo della "Camera" che l'Art Institute di Chicago ha ricostruito nel 2016 e della versione itinerante della stanza realizzata dall'artista olandese Cornel Bierens già nel 1989, da oggi ne esiste anche un'interpretazione permanente, dove è addirittura possibile dormire!
Dopo aver scoperto che il famoso letto di Vincent van Gogh era stato portato a Boxmeer al termine della seconda guerra mondiale, a fine 2016 sono iniziate le ricerche del giaciglio originale del maestro. Il fatto che ancora non sia stato trovato non ha impedito al proprietario dell'Hotel Richie di dedicare un'originale ode a uno degli artisti più celebri al mondo, trasformando una delle stanze dell'albergo in una copia esatta del dipinto di Van Gogh del 1988, con gli stessi colori e gli stessi quadri alle pareti. Naturalmente senza dimenticare sedia e comodino!
L'iniziativa di Boxmeer dimostra non solo che la storia di Van Gogh è fonte di ispirazione ovunque nel mondo, ma anche che l'eredità dell'artista è presente in tutta la regione del Brabante. Frank van den Eijnden, direttore di Van Gogh Brabant: "Apprezziamo molto questa iniziativa, soprattutto perché l'albergatore proporrà anche pacchetti turistici che includono visite al Villaggio di Van Gogh a Nuenen, al Museo del Brabante del Nord e al Museo Kröller-Müller.

Vincents room Boxmeer

Torna su